Ecobonus 110% in Gazzetta Ufficiale: pubblicazione degli ultimi due decreti

I due decreti del ministero dello Sviluppo Economico su asseverazioni e requisiti tecnici degli interventi Ecobonus 110% sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale del 5 ottobre, dopo che i contenuti erano già stati pubblicati sul portale dl ministero.

Decreto asseverazioni

Il decreto asseverazioni definisce i requisiti (contenuto e modalità di trasmissione) della perizia tecnica necessaria per l’accesso all’Ecobonus 110%, e stabilisce poi nel dettagli quali sono i tempi per il rilascio delle asseverazioni (nel caso di fine lavori, entro 90 giorni dal termine degli stessi), le regole per i controlli a campione da parte dell’Enea, la disciplina delle sanzioni.

l’asseverazione viene rilasciata al termine dei lavori, oppure per ogni stato di avanzamento dei lavori, da un tecnico abilitato. Va compilata on-line, sul portale informatico ENEA, secondo i modelli allegati al decreto. L’Enea effettua un serie di controlli automatici relativi a requisiti del beneficiario, corrispondenza degli interventi effettuati con i dati tecnici, caratteristiche dell’edificio, congruità dei costi, regolarità polizza di assicurazione allegata.

Decreto Requisiti

Il decreto requisiti stabilisce i criteri che devono soddisfare gli interventi ammessi all’ecobonus, nonché i massimali di costo per singola tipologia di intervento. 

Il decreto elenca le tipologie e le caratteristiche degli interventi rientranti nel suo campo di applicazione, tra cui figurano gli interventi di riqualificazione energetica globale, ossia che conseguono un valore limite di fabbisogno di energia primaria annuo per la climatizzazione invernale inferiore di almeno il 20 per cento rispetto ai valori riportati nell’allegato C del Dlgs 192 del 2005.

Ci sono poi gli interventi sull’involucro edilizio, con un’ampia casistica che comprende la sostituzione di finestre, la posa in opera di schermature solari, gli interventi ricompresi nel bonus facciate e l’intervento «trainante» del Superbonus che incentiva i lavori di isolamento termico delle superfici opache verticali, orizzontali e inclinate che interessano l’involucro dell’edificio con un’incidenza superiore al 25 per cento della superficie disperdente lorda.

L’elenco comprende, inoltre, gli interventi per l’installazione di collettori solari, sia agevolabili con il Superbonus (se i collettori assolvono a funzioni prima “coperte” dall’impianto di climatizzazione invernale) sia a servizio di strutture sportive, case di cura, scuole e università. Ci sono poi gli interventi di building automation e la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale riconosciuti come interventi «trainanti» del Superbonus.

OESSE dispone di personale qualificato abilitato a seguirvi in tutti il percorso a partire dalla diagnosi energetica, redazione APE ecc…fino alla realizzazione e consegna dei lavori ultimati ed è sempre pronta ad accogliervi per mostrarvi tutto ciò che serve per il vostro benessere e per il vostro risparmio.

Per argomento trattato vedi anche:

Decreti Ecobonus 110% in Gazzetta Ufficiale
Tag:         
fb-share-icon
Share

 

COMUNITA' ENERGETICA CONDOMINI

COMPILA IL FORM E VERRAI RICONTATTATO

PER UNA CONSULENZA GRATUITA

 

CLICCANDO QUI