Superbonus per le villette, proroga al 30 settembre 2023

Superbonus per le villette: secondo le ultime notizie arriva la tanto attesa proroga per le unifamiliari. Un emendamento al decreto sul blocco dei crediti del superbonus, approvato in via definitiva dal Senato, ha infatti introdotto una proroga al 30 settembre 2023 del bonus 110 per i proprietari di villette unifamiliari che alla data del 30 settembre 2022 abbiano realizzato almeno il 30% dei lavori. La nuova scadenza per le villette è già entrata in vigore

Superbonus 110 ultime notizie unifamiliari

Le ultime notizie per il superbonus 110 per le unifamiliari arrivano dalla conversione in legge del Dl Superbonus, approvato in via definitiva dal Senato. La legge prevede che i proprietari di villette unifamiliari su cui si stanno realizzando lavori che rientrano nel superbonus potranno usare la detrazione al 110% fino al 30 settembre 2023, sempre e quando alla data del 30 settembre 2022 siano stati realizzati almeno il 30% dei lavori.

Quando scade il bonus 110 per le villette singole?

Per le villette singole, con la nuova proroga, la scadenza sarà del 30 settembre 2023, invece del 30 giugno 2023.  Dopo quella data non ci sarà più possibilità di usare il superbonus con l’aliquota massima del 110%, ma solo rimarrà la detrazione base prevista per il 2023 del 90% che però non vale per tutti i proprietari di villette unifamiliari, ma solo se rispettano determinati requisiti

A renderlo ufficiale era stato un comunicato del Ministero dell’Economia e delle Finanze pubblicato il 30 marzo 2023 che chiarische:

“Sei mesi in più per completare i lavori del Superbonus 110% sulle unità unifamiliari. Il nuovo termine passa, infatti, dal 31 marzo al 30 settembre 2023, sempre a condizione che alla data del 30 settembre 2022 siano stati effettuati lavori per almeno il 30% dell’intervento complessivo. Lo prevede un emendamento al decreto-legge n. 11 del 16 febbraio 2023”

Come funziona il superbonus al 90% dal 2023 villette soglia a 15mila euro di reddito?

Dal 2023, infatti, il superbonus scende al 90% per le villette, con una soglia di reddito di 15mila euro. Nel dettaglio potranno usufruire della detrazione solo i titolari della proprietà o di altro diritto reale di godimento dell’immobile che

  • è stato adibito ad abitazione principale (ovvero dove è stabilita la dimora abituale)
  • il reddito di riferimento complessivo non superi i 15000 euro

Il reddito deve essere calcolato in base al quoziente familiare e non all’ISEE.

OESSE dispone di personale qualificato abilitato a seguirvi in tutto il percorso a partire dalla diagnosi energetica, redazione APE ecc…fino alla realizzazione e consegna dei lavori ultimati ed è sempre pronta ad accogliervi per mostrarvi tutto ciò che serve per il vostro benessere e per il vostro risparmio.

Per qualsiasi domanda o per avere maggiori informazioni ci trovi in Via Vivaldi 92 a San Giorgio in Bosco!

Inoltre ti consigliamo di leggere tutti i nostri articoli per vari approfondimenti, video e interviste!

Superbonus per le villette, proroga al 30 settembre 2023
Tag:         
fb-share-icon
Share

 

COMUNITA' ENERGETICA CONDOMINI

COMPILA IL FORM E VERRAI RICONTATTATO

PER UNA CONSULENZA GRATUITA

 

CLICCANDO QUI